GEAGEA

COME PULIRE IL BOX DOCCIA

Come molti sanno la pulizia del bagno è una delle più rognose e in particolare una delle superfici più odiate è quella del box doccia. Ci troviamo spesso di fronte ad incrostazioni e aloni che ci portano via molto tempo. Queste noiose operazioni di pulizia vanno fatte almeno una volta al mese per avere un bagno vivibile e in buone condizioni.

 

Come tutti sanno il calcare si deposita perché contenuto nell’acqua, perciò non ci possiamo far nulla, e continuerà periodicamente a incrostare i rubinetti ed il nostro box doccia. Tuttavia se conosciamo che il calcare viene attaccato dagli acidi la cosa ci faciliterà notevolmente perché usando il prodotto adatto impiegheremo molto meno tempo e meno fatica.

 

Oltre ai vari prodotti specifici presenti in commercio consigliamo anche un rimedio naturale come una soluzione di acqua, aceto e detersivo per piatti. L’anticalcare, acquistato o fai da te, va lasciato agire per qualche minuto per permettergli di intaccare il calcare, ma non troppo per evitare che intacchi eventuali superfici delicate. Passare poi con una spugna e asciugare molto bene per evitare aloni, possibilmente non con carta ma con un panno in microfibra.

 

Molti consigliano di passare anche con candeggina per igienizzare. Noi avvertiamo che la candeggina in commercio ha una percentuale di cloro inferiore al 2% ed è praticamente inefficace per eliminare tutti i batteri. Pertanto per igienizzare a fondo abbiamo bisogno di un prodotto specifico.

 

Per avere altri consigli su come pulire contattateci via mail giulio.perri@hotmail.com senza impegno.

geapulizietrattamenti
About geapulizietrattamenti

1 Commento

  • Andrea
    Andrea
    16.12.2012

    Queste indicazioni mi mancavano. Articolo interessante. Bravi!

Leave a Comment